Rimuovere fastidiose shortcut da Visual Studio 2017

Premetto che questo non è un articolo tecnico, ma più un suggerimento che mi sembrava doveroso diffondere, per risolvere un fastidioso problema che affligge tutti gli sviluppatori che hanno un layout di tastiera italiano. Questo è un blog in italiano, quindi mi sembrava il posto più giusto per postarlo ;) ...

Al mio rientro dalle ferie - come ogni buon sviluppatore che si rispetti - ho aggiornato la macchina di svilippo e gli ambienti, Visual Studio 2017 compreso. Installato l'update 15.8.1 mi sono trovato alcune novita (che non vi sto a raccontare) e una strana sorpresa: con la solita combinazione di tasti Ctrl + AltGr + ] invece che digitare la cara e vecchia parentesi graffa (a.k.a. }) mi sono trovato questo:

Visual Studio Editor

Mi sono detto: "Nulla di importante. A che serve la parentesi graffa ad uno sviluppatore C# e JavaScript? Posso anche vivere senza...".

Ironia a parte, dopo diversi minuti persi a "googleare" mi sono imbattuto nel post di un altro che - come me - ha gettato via buona parte del relax delle ferie per trovare una soluzione. A quanto pare non è complesso, e potevo anche arrivarci da solo a dirla tutta; è sufficiente andare raggiungere le opzioni di Visual Studio 2017 => Tools => Options => Environment => Keyboard, quindi digitare nella casella di ricerca la voce "Edit.ExpandSelectiontoContainingBlock" e rimuovere lo shortcut assegnato o cambiarlo.

Visual Studio Options

A quanto pare la sola versione affetta dal problema è l'update 15.8.1 rilasciato il 21 di agosto. Ma è probabile che la cosa si presenterà nuovamente al prossimo update.

Visual Studio About

Forse questo post è inutile, ma la prossima volta che mi succede, almeno so dove guardare ;)

Alla prossima!
M.

Commenti

  1. This is a very nice article. thank you for publishing this. i can understand this easily.!!.. AngularJS Online Training Bangalore

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cancellazione fisica vs cancellazione logica dei dati

Code Coverage su .NET Core con Coverlet e ReportGenerator

RESTful Stress: misurare le performance di un servizio REST